Consigli di viaggio per Barcellona | La guida definitiva di Barcellona

La città di Barcellona, con le sue meravigliose attrazioni come la Sagrada Familia, il Park Guell, il Museo Picasso, il Museo nazionale d'arte della Catalogna e molti altri, è un vero e proprio paradiso per i turisti.

Tuttavia, proprio come qualsiasi altra popolare destinazione turistica del mondo, Barcellona è anche terreno fertile per numerose trappole per turisti. Per questo motivo, abbiamo creato un elenco di alcuni consigli essenziali per assicurarti un’esperienza positiva e memorabile nella splendida Barcellona.

I migliori mezzi di trasporto per muoversi a Barcellona

Taxi

Il modo più semplice, ma anche il più costoso, per spostarsi a Barcellona è il taxi. La città dispone di oltre 11.000 taxi neri e gialli e di circa 260 stazioni di taxi, da dove è possibile chiamarli. Il sistema tariffario dei taxi a Barcellona è diviso in quattro categorie: T1, T2, T3 e T4. Per rendere il viaggio confortevole alle persone con disabilità, Barcellona dispone anche di taxi accessibili alle persone che si muovono su sedia a rotelle e a quelle con mobilità limitata.

Bus
Aeroporto

Visite guidate

Se trovi che organizzare gli spostamenti con biglietti di autobus, treni o metropolitana sia troppo complicato, c'è una facile alternativa. Puoi optare per una visita guidata di Barcellona che non solo ti porterà alla scoperta di tutti i siti importanti della città, ma si occuperà anche del trasporto.

Best Time to Visit Barcelona

Periodo migliore per visitare Barcellona

Data la sua vicinanza al mare, Barcellona vanta un clima temperato durante tutto l'anno. Dal momento che la temperatura rimane sempre piuttosto piacevole, la scelta di quando visitare la città può dipendere molto dell'affluenza dei turisti. Su questa base, i mesi da aprile a luglio e da settembre a novembre sono considerati ideali, poiché si tratta di stagioni intermedie in cui la città è generalmente più tranquilla. 

In aggiunta, durante questi mesi la città ospita una serie di festival ed eventi, rendendoli il periodo migliore per visitare Barcellona. Se visiti durante il periodo che va da aprile a luglio, metti in valigia abiti estivi e aggiungi una giacca o un pile al tuo bagaglio se visiti nei mesi di settembre e novembre.

Consigli utili per visitare Barcellona

Barcelona piatti

Le specialità culinarie di Barcellona

​​Una parte importante della visita di una città culturalmente ricca come Barcellona è il cibo locale da scoprire. Barcellona è famosa per le sue tapas spagnole, piccole porzioni sfiziose di cibo che vengono generalmente accompagnate da drink. 

Durante il tuo tour di Barcellona, potrai assaggiare una grande varietà di autentiche tapas spagnole. Questi sono alcuni dei migliori ristoranti della zona che consigliamo di provare:

  • Casa Leopoldo: prova le polpette di gamberi, lo zampone con espardenyes o l'arroz del senorito.
  • Casa Xica: assaggia la frittata pad Thai, l'anguilla affumicata con kimchi o uova e la trota dei Pirenei.
  • Direkte Boqueria: prova il gyoza di ostriche con salsa cap i pota o i piselli con calamari e pancetta iberica.

In città

Barcellona è la capitale della Catalogna, una comunità autonoma situata nell'angolo nord-orientale della Spagna. Nonostante la Catalogna sia geograficamente parte della Spagna, la discrepanza culturale e finanziaria ha causato qualche tensione tra la comunità autonoma e il governo spagnolo. Se ti trovi a Barcellona, astieniti dal commentare la situazione per evitare qualsiasi inconveniente.

  • Come qualsiasi altra città, a Barcellona sono presenti alcune zone più inclini alle trappole per turisti rispetto ad altre. Uno di questi luoghi è Las Ramblas. Pur essendo bella e vivace, Las Ramblas offre talvolta cibo di bassa qualità e discoteche troppo costose. Se visitati la zona, presta attenzione a come e dove spendi i tuoi soldi.
  • Barcellona è una città affascinante con street art meravigliosa ad ogni angolo. Scopri l'architettura mozzafiato della città noleggiando una bicicletta, in modo da esplorare senza doverti preoccupare dei trasporti e del traffico.
  • Molte zone di Barcellona sono fatte su misura per i tour a piedi. Due di queste sono il Quartiere Gotico e il Quartiere Ebraico, entrambe ricche di storia e perfette per un tour a piedi approfondito.
  • Se ti piacciono le escursioni, sali in cima al Bunkers del Carmel per ammirare una splendida vista panoramica della città di Barcellona con il mare sullo sfondo. Un'escursione al tramonto o all'alba renderà l’esperienza indimenticabile.
  • La prima domenica di ogni mese l'ingresso a molti musei è gratuito. Se ti trovi in città in questo periodo, approfitta di questa meravigliosa opportunità per scoprire la storia e la cultura della Catalogna e della Spagna.
Shopping in Barcelona

Shopping e vita notturna

  • Se desideri acquistare dei souvenir, esplora i numerosi mercati delle pulci, nei quali è possibile trovare bellissimi oggetti e portarli a casa ad un prezzo ragionevole. Il mercato delle pulci di Els Encants Vells, in particolare, vende posate, gioielli, dipinti e altri articoli a prezzi modesti.
  • Sei curioso di scoprire le famose nightclubs di Barcellona? Cerca di non arrivare troppo tardi, perché i club aumentano la tariffa d'ingresso mano a mano che la serata procede. Barcellona è una città che non dorme mai, per questo entrare in discoteca alle 23:30 è considerato ancora  presto.